3405887128 | SOLO PER APPUNTAMENTI

Riguardo ai Denti Storti, ecco alcune parole famose del Dr. Weston Price (dentista), riguardo alle vitamine liposolubili ed il fosforo:

I miei studi clinici sono diretti ad accertare in che misura si possano apportare cambiamenti rafforzando la dieta degli individui con opportuni “attivatori liposolubili” e cibi naturali ricchi di minerali, in particolare il fosforo. I risultati sono stati molto gratificanti ed incoraggianti”.

 

Cos’è veramente una vitamina? (risposta non scientifica)?

È un “frammento” della realtà materiale. Prendiamo un intero alimento e poi lo analizziamo in termini che riteniamo importanti. Ci piace pensare alle vitamine in termini di cibi integrali. C’è una vitamina della mela, una vitamina gialla ed una vitamina del fegato, una vitamina arancione, eccetera. La natura ci ha dato cibi integrali e dovremmo considerarli solo in quel modo.

Risposta più scientifica; che cos’è una vitamina?

Le vitamine sono necessarie per i processi metabolici (come la divisione cellulare), il mantenimento e la salute. Fanno funzionare il nostro corpo. Le vitamine si dividono in due categorie: idrosolubili e liposolubili. Le vitamine idrosolubili si dissolvono in acqua. Il corpo è composto per circa il 70% da acqua. Il grasso costituisce le membrane delle nostre cellule.

Le vitamine liposolubili si dissolvono nei grassi.

L’urina è acqua “salata”. L’olio non si mescola mai con l’acqua. E le vitamine liposolubili non passano nelle urine così rapidamente come quelle solubili in acqua.

Qualsiasi discussione sulle vitamine, in particolare quelle liposolubili, dovrebbe tenere in considerazione che ci sono probabilmente migliaia di fattori vitaminici negli alimenti e che ci sono molte forme e varietà di ciascuna vitamina, note e sconosciute.

 

POOL VITAMINICO “ADEK”

Ecco il “poker” delle vitamine liposolubili assolutamente indispensabili all’essere umano e che deve procurarsi necessariamente all’esterno, perché non può sintetizzarle da solo in altro modo:

  • Vitamina A (liposolubile)

  • Vitamina D (liposolubile)

  • Vitamina E (liposolubile)

  • Vitamina K (versione MK-4)

La vitamina A (liposolubile) è necessaria per la vista, per mantenere la pelle e le mucose sane, la riparazione dei tessuti, la crescita ossea e lo sviluppo dei feti. La Vit-A protegge anche il corpo dalle sostanze dannose.

Esistono due tipi chiave di vitamina A. La pro-vitamina A, nota anche come “carotene” (idrosolubile), che è anche un potente antiossidante. Si trova in tutta la frutta e la verdura gialla, rossa, arancione e verde scuro. Alcuni esempi sono: mango, papaia, carota e zucca.

La vitamina A da fonti vegetali è molto diversa di quella da fonti animali. Infatti, è spesso necessaria una quantità molto grande di beta-carotene per avere la stessa attività del “retinolo” della Vit-A tipica dei grassi animali (es: olio di fegato di merluzzo).

E purtroppo non ci si può aspettare che il corpo converta la Vit-A vegetale idrosolubile in “retinolo” (cioè in Vit-A liposolubile), anche se si afferma che se c’è la presenza di abbastanza “carotene” nel corpo, esso potrebbe essere anche convertito in “retinolo”.

La vitamina A liposolubile (il tipo di cui abbiamo bisogno per fermare la carie e favorire la ricrescita ossea) si trova in abbondanza nel fegato degli animali terrestri e marini, nutriti con erba o selvatici, oppure nel latte crudo di mucche nutrite con erba, ovvero nei tuorli d’uovo dei polli ruspanti ed anche nei frutti di mare e nel fegato del pesce.

La Vit-A degli animali è già perfettamente formata (retinolo). Tuttavia, quando si mangiano degli alimenti provenienti da animali non ben trattati, cioè che non mangiano la loro dieta naturale, allora vi troverà una quantità decisamente inferiore di Vit-A liposolubile, oppure sarà di qualità nettamente inferiore.

Ancora una volta, le fonti di Vit-A già pronta e ben formata (retinolo) includono: grasso di latte, ricotta, panna, formaggi grassi, tuorlo d’uovo, fegato ed altri organi, frutti di mare ed olio di fegato di pesce (specialmente di merluzzo).

 

La vitamina D (liposolubile) è necessaria affinché il corpo assorba calcio e fosforo. E quindi è davvero “speciale” per i denti e le ossa della bocca!

Nella sua forma naturale, aiuterà anche a prevenire le fratture da osteoporosi e prevenire il rachitismo e l’osteomalacia (malattie che causano ossa deboli). 

Il Dr. Weston Price ci ha ben mostrato come le vitamine degli alimenti possano prevenire tutti i tipi di malattie. Infatti, i bambini con rachitismo contraggono molte infezioni. Questo perché mancano di vitamina D. Quindi, si è scoperto che esiste una strettissima connessione e correlazione tra Vit-D liposolubile ed immunità a diverse malattie!

Nel suo libro: Nutrition and Physical Degeneration, il dottor Price ha scritto che le “diete native” di tutto il Mondo erano molto più ricche di vitamine liposolubili, rispetto alla nostra dieta super moderna. Questo include anche la Vit-D.

Il corpo degli animali erbivori è in grado di creare la vitamina D partendo dal cibo vegetale.

Per i carnivori, ovviamente, non c’è questo problema. Ma gli esseri umani non possono creare vitamina D dai cibi vegetali. Quindi, per assumerla, dobbiamo mangiare i cibi animali che già contengano la vitamina D. Ad esempio: olio di fegato di merluzzo, strutto, aringa dell’Atlantico, pesce gatto, ostriche, sardine senza pelle, sgombro, uova di storione, di salmone, gamberetti, tuorlo d’uovo, burro, fegato di agnello, fegato di maiale, fegato di manzo, trippa di manzo, rene di manzo, fegatini di pollo, vongole, granchio, gamberi, aragosta, latte, panna, latticini, eccetera.

 

Vitamina E (liposolubile): La Vit-E descrive una famiglia di otto antiossidanti ed è necessaria per: la circolazione, la riparazione dei tessuti e la guarigione.

La Vit-E liposolubile intercetta i radicali liberi (prodotti di scarto). Sembra aiutare nel trattamento di condizioni fibrocistiche, sterilità, sindrome premestruale e distrofia muscolare e sembra rallentare il processo di invecchiamento.

Un ruolo fondamentale della Vit-E è la disattivazione dei radicali liberi. Questo potente antiossidante lavora insieme agli oligoelementi, in particolare selenio e zinco, per rimuovere i prodotti di scarto dal nostro corpo.

Una maggiore ingestione di olii polinsaturi (oli vegetali economici) richiede maggiori quantità di Vit-E nella dieta. La Vit-E liposolubile si trova principalmente nel burro, nel germe di grano (olio), nell’olio di palma e nelle carni di organi. Quantità minori si trovano in cereali, noci, semi, legumi e verdure a foglia verde scuro.

 

Vitamina K (liposolubile): proteine dipendenti sono state isolate nella matrice proteica ossea. In altre parole, ne abbiamo bisogno per avere ossa forti. 

La carenza include: gengive sanguinanti, sangue nelle urine ecc. La vitamina K è essenziale per la coagulazione del sangue. 

L’MK-4 è menzionato poiché questo è solo un aspetto speciale della Vit-K, che può essere correlato alla mineralizzazione dei denti La versione MK-4 della Vit-K si trova in: pasta di fegato d’oca, formaggi a pasta dura da latticini, formaggi a pasta molle, tuorlo d’uovo, coscia d’oca, formaggi a pasta filata, burro, fegato di pollo.

Naturalmente, vi sono integratori di Vitamina K sia per onnivori sia per vegetariani e vegani. Il nostro studio provvederà, a secondo delle preferenze alimentari del paziente, a consigliare un tipo di supplementazione vitaminica adeguata, che coadiuvi però efficacemente il trattamento ortodontico in corso.

Eventualmente, anche se non lo consigliamo per via degli effetti ottenuti un po’ a “rallentatore” rispetto agli obiettivi terapeutici ortodontici che ci prefiggiamo, la supplementazione può avvenire anche con una dieta adeguata, sia studiata per onnivori, sia per vegetariani, nonché per i vegani.

 

VITAMINE ADEK ANCHE PER VEGETARIANI & VEGANI

Sei determinato ad utilizzare un integratore di vitamine liposolubili per migliorare la tua terapia ortodontica? 

Nei paragrafi seguenti analizzeremo i tipi di integratori vitaminici ADEK.

 

Integratori di vitamina A

L’integrazione isolata con vitamina A non è molto popolare. Secondo gli esperti, potrebbe essere utile per le persone con grave malnutrizione (generalmente situata nei paesi meno privilegiati). L’uso di integratori di vitamina A per curare l’acne non è raccomandato senza il permesso di un dermatologo, poiché questi trattamenti possono essere molto tossici.

Gli integratori di vitamina A possono causare gravi mutazioni nel feto, quindi non devono essere utilizzati da donne in gravidanza. Tuttavia, tieni presente che l’uso di questi prodotti potrebbe aumentare il rischio di alcuni tipi di cancro nei fumatori.

L’opzione vegana degli integratori di vitamina A è il beta carotene.

Formato di presentazione

Liquido, capsule, sieri cosmetici.

Prezzo medio

10 – 20 €.

Opzioni vegana

Integratori di betacarotene.

Combinazioni più popolari

Vitamina A + D + omega-3.

Dosaggio giornaliero standard

700 – 900 microgrammi.

Modo d’uso

Preferibilmente sotto controllo medico.

Generalmente una dose al giorno. Accompagnata da alimenti.

Dosaggio giornaliero massimo tollerabile (da non superare)

2800 microgrammi.

Controindicazioni

Donna in gravidanza (senza controllo medico).

Allattamento (senza controllo medico).

Minorenni (senza controllo medico).

Abuso di alcool.

Alterazioni del colesterolo.

Uso di retinoidi topici.

Trattamento con antibiotici, antiaritmici, paracetamolo o metotressato (tra gli altri).

Effetti collaterali

Malformazioni fetali

Interazioni farmacologiche.

Reazioni allergiche.

Intolleranza digestiva.

Intossicazioni (con eccessivo consumo).


Integratori di vitamina D

Gli integratori di vitamina D sono probabilmente gli integratori di vitamine liposolubili più utilizzati. Le persone che non possono o vogliono esporsi alla luce del sole possono utilizzare questi prodotti, anche se per trattamento che dura nel tempo è consigliabile consultare un medico in modo che possa valutare la reale necessità di un trattamento.

Non sono raccomandati prodotti al dettaglio con concentrazioni di vitamina D superiori a 4000 UI. Dosi più elevate possono causare innalzamenti del calcio pericolosi in alcune persone, quindi non devono essere assunte senza sorveglianza.

I vegani possono usare integratori di vitamina D2 o di D3 vegana dal lichene islandico.

Formato di presentazione

Liquido, capsule e alimenti arricchiti.

Prezzo medio

10 – 20 €

Opzioni vegane

Integraori di vitamina D2.

Integratori di D3 dal lichene islamico.

Combinazioni più popolari

Vitamina A + D + omega-3.

Vitamina D3 + K2.

Dosaggio giornaliero standar

800-2000 UI.

Modo d’uso

Preferibilmente sotto controllo medico.

Generalmente una dose al giorno. Accompagnata da alimenti.

Dosaggio giornaliero massimo tollerabile (da non superare)

4000 UI.

Controindicazioni

Donne in gravidanza (senza controllo medico).

Allattamento (senza controllo medico).

Minorenni (senza controllo medico).

Alterazioni del metabolismo del calcio.

Trattamento con statine, corticosteroidi, alluminio, antiaritmici e diuretici, tra gli altri.

Effetti collaterali

Malformazioni fetali

Aterosclerosi

Reazioni allergiche.

Intolleranza digestiva.

Intossicazioni (con eccessivo consumo).

 

Integratori di vitamina E

La carenza di vitamina E è decisamente rara. Se ne soffri, dovresti consultare un medico il più presto possibile, poiché è possibile che tu soffra di malassorbimento (come con il morbo di Crohn). Alcune donne usano questi integratori per alleviare i sintomi mestruali (sindrome premestruale e dismenorrea) senza per questo avere una carenza vitaminica.

Se vuoi usare la vitamina E per trattare i disagi mestruali, devi prima assicurarti di non soffrire di alcuna condizione che scoraggi l’assunzione di questo integratore. Nella tabella seguente sono state incluse le principali controindicazioni per il trattamento. Consulta un esperto prima di integrare se soffri di qualsiasi altra complicazione.

Fonti di Vitamina E per vegani: il tocoferolo.

Formato di presentazione

Liquido, capsule e sieri cosmetici.

Prezzo medio

15 €.

Opzioni vegane

Disponibili (oli vegetali).

Combinazioni più popolari

Vitamina C + E.

Vitamina D + E + Omega-3.

Dosaggio giornaliero standard

Complemento all’alimentazione: 15 mg.

Sindrome premestruale: 400 IU (330 mg).

Modo d’uso

Dosaggi superiori alla RDA sotto controllo medico.

Generalmente una dose al giorno. Accompagnata da alimenti.

Dosaggio giornaliero massimo tollerabile (da non superare)

1000 mg.

Controindicazioni

Donna in gravidanza (senza controllo medico).

Allattamento (senza controllo medico).

Minorenni (senza controllo medico).

Diabete.

Malattie cardiovascolari.

Alterazioni della coagulazione.

Malattie oncologiche (attive o in remissione).

Ipovitaminosi K.

Trattamento con farmaci immunomodulatori, anticoagulanti, chemioterapici e antibiotici, tra gli altri.

Effetti collaterali

Emorragie interne (con eccessivo consumo).

Malformazioni fetali.

Insufficienza cardiaca.

 

Integratori di  vitamina K

I benefici dell’integrazione di vitamina K sono attualmente sotto studio. Esistono studi che hanno scoperto che questi articoli potrebbero ridurre il rischio di fratture da osteoporosi e preservare la salute cardiovascolare.

Gli integratori che combinano vitamina D3 e K2 sono quelli che hanno mostrato risultati più promettenti in questo campo.

Tuttavia, dovresti essere davvero consapevole del fatto che attualmente non esiste alcuna raccomandazione ufficiale per quanto riguarda gli integratori di vitamina K.

Fortunatamente, questi integratori sembrano essere sicuri (nonostante sia una vitamina liposolubile, nessuna tossicità è stata dimostrata ad alte dosi). Non devono essere usati insieme a farmaci anticoagulanti.

Fonti di vitamina D per vegani: il Nattò.

Formato di presentazione

Liquido, capsule, crema topica.

Prezzo medio

15 €.

Opzioni vegane

Disponibili (nattò).

Combinazioni più popolari

Vitamina D3 + K2.

Dosaggio giornaliero standard

Vitamina K1: 1- 10 mg.

Vitamina K2: 45 mg.

Modo d’uso

Preferibilmente sotto controllo medico.

Generalmente, una dose al giorno. Accompagnata da alimenti.

Dosaggio giornaliero massimo tollerabile (da non superare)

Non è stato stabilito.

Controindicazioni

Donne in gravidanza (senza controllo medico).

Allattamento (senza controllo medico).

Minorenni (senza controllo medico).

Diabete.

Malattie renali.

Malattie epatiche.

Trattamento con farmaci anticoagulanti (Warfarin), statine e antibiotici.

Effetti collaterali

Interazioni farmacologiche.

 

Integratori multi-vitaminici

I multi-vitaminici sono i prodotti più utilizzati per integrare l’alimentazione di migliaia di consumatori.

In generale, questi articoli contengono tutte le vitamine ADEK, rendendole una buona opzione per evitare la carenza di questi nutrienti. Dobbiamo scegliere un prodotto che non superi la RDA di queste vitamine, per evitare gli eccessi.

Paradossalmente, questi integratori sono molto popolari tra le persone che si prendono già molta cura della propria alimentazione. Ricorda che se hai una dieta molto ricca di viscere, olii ed altri prodotti ricchi di vitamine liposolubili, un’integrazione eccessiva potrebbe aumentare il rischio di avvelenamento.

 

Formato di presentazione

Polvere, liquido, capsule

Prezzo medio

5 – 20 €

Opzioni vegane

Disponibili (vitamina K2 del nattò e vitamina D3 del lichene)

Modo d’uso

Secondo le istruzioni del produttore. Generalmente una dose al giorno.

Consultare un medico se la situazione non si risolve in meno di tre mesi.

Effetti collaterali

Interazioni farmacologiche.

Reazioni allergiche.

Intolleranza digestiva.

Intossicazioni (con eccessivo consumo).

 

Conclusioni

Le vitamine liposolubili sono molecole piccole, ma estremamente importanti. Il gruppo ADEK ci protegge da invecchiamento precoce, osteoporosi e cecità, tra le altre patologie.

Un’alimentazione equilibrata sarà in grado di impedirci di soffrire della carenza di questi nutrienti, sebbene possiamo ricorrere agli integratori in caso di necessità.

La supplementazione con vitamine liposolubili dovrebbe essere fatta in modo molto cosciente e responsabile.

Infatti, queste molecole potrebbero generare avvelenamenti pericolosi se usate incautamente.

In molti casi, è bene discutere l’eventuale integrazione con uno specialista che possa anche seguirti in maniera adeguata.

 

E tu, pensi che la tua alimentazione richieda un apporto extra di vitamine liposolubili?

Se grazie a questa guida hai ampliato le tue conoscenze sulle vitamine liposolubili e vuoi saperne di più, allora CLICCA QUI e scopri cosa facciamo nel nostro Studio a Milano, oppure condividi questo articolo.

 

Grazie di cuore dallo Staff dello Studio Lencioni di Milano.

 

E con il nostro approccio ultra moderno, cioè il Metodo “Opera Discreta”, fine dei denti storti per sempre; guarda questa pagina per capire meglio cosa intendiamo: CLICCA QUI

Scopri come trasformare il tuo sorriso con il Metodo Opera Discreta senza vari metalli, senza dolorosi danni, senza spese inutili, evitando il più possibile tutti i disagi, nonché le varie e noiose perdite di tempo!